Er nasone

Popo nun me viene
‘sta poesia me comincia a preme
so’ qua che me sforzo
e quasi nun me strozzo *
Me sento complessato
come se dovessi fa’ ‘n trattato
Mo’ ce penzo e poi lo scrivo
ma nun me ritorna la rima all’artro rigo.

Allora che faccio, continuo senza fretta
a buttar giù quello che c’ho in testa
prima o poi quarcosa ha da veni’
mica me posso rovina’ così.

Daglie va’, ce so’ quasi
li stimoli so’ arrivati
e nun c’ho rivali.
Mo’ me so ripreso,
e posso scrive sul foglio steso.

Te volevo di’ che to’ fatto un pensierino
‘na cosa semplice, giusto un ricordino.
A Roma li conoscono come er Colosseo
li trovi ‘n ogni “passeo”
Se te vorti ‘n ogni strada
lo trovi colla punta arruginida

Ma so’ ‘n segno de riconoscimento
ed ogni turista rimane contento
quanno er sole coce sulla testa
se abbassano ‘n’attimo e subito te rinfresca.

Così è per te sai
certo nun è ‘n pregio
ma nun è mica ‘n difetto
T’allunga er viso e come dice er detto…

Insomma se nun te serve pe’ quarcosa de particolare
allora poggialo lì sur davanzale
e mettece pure l’occhiale.

* ripulita… 🙂

Annunci

~ di charada su maggio 3, 2007.

3 Risposte to “Er nasone”

  1. bella davvero,complimenti ciao da lorenza

  2. Ti ringrazio!
    Sto aspettando di incontrare un mio amico,nasone 🙂 , al quale è dedicata, per fargliela leggere…

  3. ecchime!
    grazie per la dedica …
    e ce lo sai..che quando c’hai bisogno de na rinfrescata
    sto a disposizione……..
    che fa rima cor NASONE.
    bella compà!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: