Salti

A volte il tempo trascorre
altre volte non si muove di un passo
fra i sentieri buii della vita
non odo luci che scricchiolano
lanterne appese
flebili mosche, volano, sul corpo della morte
la vita ancora risulta più strana dell’immaginazione
ed io che non vedo ad un palmo dal mio naso
Un odore, che avvolge la mia mente
mi riporta a tempi lontani
in cui per un solo bacio facevo storie da cani
Son trascorsi tempi ed anni, ma sempre qui mi trovo,
seduto ad osservare la gente che vive,
viaggia, si innamora, muore.
Tanti salti tra un muro ed un cavalcavia
che lasciano immobili gli animi.

Annunci

~ di charada su agosto 19, 2007.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: