La mano nel sasso

Sogno nuvole, vento, cielo
ali di gabbiani e voli di uccelli
sogno ed ancora sogno.
Quasi smarrito ritrovo il sentiero
nel deserto, in un giorno senza luna
quando leggo parole a me vicine
che toccano il mio animo,
il mio intelletto.
Sono nuvola sui tuoi capelli
luce per le piante
acqua per la terra.
Mi sento così pieno e vuoto
al tempo stesso, un sasso che cerca
quella mano che lo lanci lontano,
così lontano che il mare
all’orizzonte si perde
fra i tuoi sorrisi ed i tuoi occhi
che par che dicano parole forti.
Parole nascoste, parole vere,
taciute e ancor più
sentite.
Vorrei essere mano
per scagliare il sasso lontano,
vorrei essere mare
per accogliere ogni tuo male,
vorrei essere me stesso
così come sono e sento
quando al tuo fianco mi appresto.

Annunci

~ di charada su gennaio 22, 2008.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: